Advertisement

Tatuaggio dea bendata, significato e stili

dea bendata tattoo
Advertisement

Tra i ragazzi i tatuaggi più eseguiti sono i tattoo porta fortuna. Tra il classico quadrifoglio e le fate, troviamo anche la dea bendata.

Vediamo dove tatuarsi e qual è il significato di questo tatuaggio.

Il significato della dea bendata

Tiche o Tyche era una divinità simbolo della fortuna, rappresentata sempre nuda con una benda sugli occhi, ed in mano una cornucopia rovesciata. Oggi questa figura viene utilizzata oltre che per i tattoo come simbolo appunto portafortuna, anche come simbolo collegato al gioco del Lotto, come abbondanza, ricchezza oltre che fortuna.

Dove tatuarsi la dea bendata

Ognuno può tatuarsi la dea bendata, o in generale qualsiasi tatuaggio, dove più preferisce, però ci sono delle zone in cui questo tipo di tattoo sarebbe preferito. Sul braccio con lo sguardo magari rivolto verso le spalle come se la dea stessa guardando sempre le spalle della persona, oppure per chi vuole osare con qualcosa di più grande dietro la schiena, oppure per una figura più piccola all’interno del braccio.

Ci sono persone che l’hanno tatuata sul polpaccio, ed anche sulla coscia.

Idee di dea bendata

Ci sono varie idee per rappresentare la dea bendata, bisogna solo scegliere quella che più piace.

La classica prevede il volto di questa donna con gli occhi bendati e lunghi capelli sciolti che le sfiorano il viso, altre con l’aggiunta di fiori o ali, altri ancora con gli occhi scoperti ma con un velo sul capo, ed altri con tutto il corpo ricoperto da un velo ed una benda sugli occhi.

Lascia un Commento

WordPress Lightbox Plugin