Profumo per capelli, come usarlo e quale scegliere

profumo per capelli

Non è il desiderio di tutte le donne avere capelli lucenti, sani e profumati?

E si già ti immagino tra gli scaffali a scegliere lo shampoo più profumato. Tempo perso l’unico modo per avere capelli profumati è utilizzare un profumo per capelli.

Ti spiego di cosa parliamo.

Che cosa è il profumo per capelli

Si tratta di veri e propri profumi da spruzzare sui proprio capelli, ovviamente senza esagerare. Un’essenza leggera realizzata con formule delicate che rende i capelli morbidi e brillanti, proteggendoli contro la secchezza.

Come si applica il profumo sui capelli

Se si applicano da soli possono essere vaporizzati  dopo aver fatto la doccia e poi riapplicati quando se ne sente l’esigenza. Se si utilizzano assieme ad altri profumi o creme corpo profumate, vanno applicati come ultimo step.

A chi è utile il profumo per capelli

È ideale per chi mangia spesso fuori o per le fumatrici, perché copre gli odori. Ma ha anche un’altra funzione. Non secca i capelli perché contiene meno alcool, protegge i capelli dai raggi UV  e dona lucidità e idratazione.

Si può utilizzare il profumo tradizionale?

Si può utilizzare anche il profumo tradizionale, ovviamente  sconsigliato se avete capelli secchi. Non deve essere utilizzato sui capelli sporchi, se proprio si è impossibilitati a lavarli meglio utilizzare uno shampoo a secco e poi passare a una spruzzatina di profumo. Può essere distribuito sui capelli utilizzando una spazzola o un pettine.

Come fare un profumo per capelli

Si può creare un ottimo profumo per capelli utilizzando ingredienti naturali. Si possono mixare le vare essenze. Se si vuole ottenere un profumo a base oleosa utilizzando per esempio l’olio di Jojoba dovrete avere, ovviamente, l’olio, un’essenza con dosatore e un flaconcino di vetro o in plastica non trasparente.

Indicazioni:

  • Si versa l’olio nel contenitore
  • Si aggiungono 10 o 15 gocce dell’essenza preferita
  • Agitare bene e lasciare riposare
  • Il flaconcino non deve essere trasparente perché la luce può alterare la consistenza dell’olio e inacidire il profumo
  • Dopodiché è possibile spalmare un po’ di prodotto sulle mani e passarlo sui capelli senza esagerare per non appesantire i capelli.

Un’altra base oleosa ottima per i capelli e la cute perché leggero, profumato e ricco di vitamine è l’olio di germe di grano.

Profumo per capelli a base acquosa

Procedimento se invece preferite un profumo a base acquosa:

  • Procurare acqua demineralizzata
  • Gel di aloe vera
  • Una o più essenze che preferite
  • Glicerina naturale o altro conservante
  • Mescolare in un contenitore dai bordi alti le essenze con un po’ di conservante
  • Aggiungere un cucchiaio di gel di aloe vera
  • Agitare bene
  • Unire infine l’acqua demineralizzata
  • Miscelare finché il composto non risulterà liquido e omogeneo
  • Versare in una bottiglietta spray e vaporizzare sui capelli
Ultimo aggiornamento il 3 Dicembre 2020 3:41