Intestino pigro, cause, sintomi e rimedi

motilità intestinale

Stitichezza, dolori e gonfiore sono tutti i sintomi che possiamo associare all’intestino pigro.

Scopriamo insieme cosa causa quest’intestino pigro e quali sono i rimedi.

Che cos’è l’intestino pigro

L’intestino pigro è un sintomo molto comune tra gli esseri umani, la cosiddetta stipsi o stitichezza, è data dal rallentamento del transito e dall’evacuazione delle feci. Oltre a creare un fastidioso senso di gonfiore questo rallentamento causa altri sintomi e può portare a comparsa di malattie anche gravi.

cosa mangiare per andare di corpo
Transito intestinale (Foto©Pixabay)

I sintomi dell’intestino pigro

Tra i sintomi più comuni dell’intestino pigro troviamo gonfiore, stitichezza, e dolori addominali, ma tal volta si manifestano anche la perdita dell’appetito, la flatulenza, malessere generale.

Cause dell’intestino pigro

Sono varie le cause che possono creare un intestino pigro.

Tra le più comuni troviamo: una dieta povera di fibre e di liquidi; lo stress; la sedentarietà; la presenza di parassiti intestinali; la flora batterica intestinale poco efficiente o alterata; la carenza di magnesio; la colite; l’ipotiroidismo; i disturbi del fegato; l’abuso di lassativi; l’uso di alcuni tipi di farmaci; la lunghezza dell’intestino eccessiva, un fattore congenito che causa malfunzionamento del colon.

Rimedi per un intestino pigro

Per combattere l’intestino pigro ci sono diversi rimedi. Il rimedio più semplice è puntare sull’alimentazione, è consigliato prediligere cibi ricchi di fibre, verdure, legumi e cereali e frutta. Indicato è anche lo yogurt ed importante è bere anche 1 litro e mezzo di acqua al giorno.

Si possono assumere anche integratori o altri tipi di alimenti, o medicinali studiati appositamente per stimolare l’intestino pigro.

intestino pigro cosa fare
Intestino pigro rimedi (Foto©Pixabay)

Cosa mangiare se hai l’intestino pigro

Se si ha un intestino pigro sono consigliati alimenti ricchi di fibre, cereali, yogurt, frutta come kiwi, prugne e fichi, e verdura. È consigliato inoltre bere 1 litro e mezzo di acqua al giorno.

Cosa non mangiare se hai l’intestino pigro

Da limitare sono cibi molto raffinati e grassi, come limone, che tra l’altro è anche astringente, spezie varie, cioccolato e riso e banane.

Esercizio fisico contro la stipsi

Contro la stipsi, per combatterla, ci sono da seguire anche degli esercizi. Uno tra questi è la camminata veloce che si può fare praticamente sempre, anche durante i nostri percorsi quotidiani da casa a lavoro ad esempio, ci sono altri esercizi come la marcia, stimolante è anche il nuoto, la bicicletta e la corsa a piedi.

Rimedi naturali per un intestino pigro

L’intestino pigro può essere curato anche con rimedi naturali, tra i quali ci sono: succo di aloe, questa pianta dalle straordinarie proprietà è molto attiva sull’apparato gastro-intestinale. Non a caso in medicina ayurvedica viene usato come lassativo, e anche come pianta depurativa, utile a ripulire quindi il tubo intestinale dalle tossine che vi si possono depositare a causa del lento transito delle feci. Inoltre ci sono anche Tarassaco, Polvere di inulina e mirtillo rosso che sono ottimi rimedi per l’intestino pigro.

Le Dieci Erbe + Forte - 100 Ovalette
6,11€
11,00€
disponibile
33 new from 6,11€
Ultimo aggiornamento il 25 Febbraio 2021 23:43

Lascia un Commento