Districante capelli, come togliere i nodi dei capelli

districante per capelli

Ogni donna almeno una volta nella vita si è ritrovata a dover districare i capelli da nodi difficili da debellare.

La pratica avvia un valzer di tentativi, prodotti e spazzole specifiche nel tentativo di ottenere il miglior risultato cercando di danneggiare il meno possibile l’amata chioma.

I nodi rappresentano un problema costante, soprattutto per chi ha tanti capelli folti, lunghi o ricci. La qualità del capello dice molto sullo stile di vita di una persona ma ai nodi non si può comandare e si può soltanto individuare il metodo più efficace e meno doloroso da adottare.

Qui di seguito alcuni utili consigli su come districare i capelli.

Maschera districante capelli

Qualcuno utilizza la maionese come prodotto districante ma per andare sul sicuro e salvaguardare i capelli da potenziali cattivi odori è utile acquistare prodotti specifici.

La maschera è un passaggio fondamentale da attuare almeno una volta alla settimana su capelli medio/lunghi, crespi o ricci. Questo prodotto può essere utilizzato su prodotti umidi o bagnati, sotto la doccia o nel lavandino, e permette di scongiurare anche i potenziali nodi peggio assortiti. Per ottenere un efficace risultato si consiglia di tenere in posa il prodotto e poi procedere a spazzolarli.

Per evitare di spezzare lunghezze già fragili si consiglia di passare la maschera su capelli umidi e non bagnati. Procedere a sezioni è consigliato a chi preferisce soffrire il meno possibile, in questo modo si riescono anche a districare con maggiore facilità. Se vuoi puoi creare una maschera capelli all’avocado fatta in casa.

Balsamo per districare i capelli

Per evitare di danneggiare i capelli con troppi prodotti ed evitare che si annodino in modo irrecuperabile, è importante non dimenticare mai di applicare il balsamo lungo tutte le lunghezze quando si lavano i capelli. Massaggiarlo con le dita permette di districare manualmente e senza troppe forzature i nodi più semplici. Questo passaggio scongiura l’irrimediabile e permette poi di spazzolarli con maggiore facilità.

Il balsamo può essere applicato anche su un nodo particolarmente resistente. In questo modo agirà come un lubrificante, riducendo nettamente la sua resistenza. Per districare i capelli il balsamo si rivela un alleato vincente in quanto distende e ammorbidisce.

Spazzole districanti

Prevenire i nodi nei capelli avvantaggia gran parte del lavoro che in un secondo momento andrebbero a danneggiare le lunghezze.
Per questo motivo non è propriamente corretto parlare di spazzole districanti come prodotto in vendita ma spazzole che possano prevenire i nodi ed evitare quindi matasse di capelli dure da districare.

Prima di procedere su questo punto è importante chiarire che sia da asciutti sia da bagnati i capelli presentano una serie di fragilità secondo cui è difficile spazzolare senza danneggiare. Per tale ragione è importane individuare una spazzola e la giusta quantità di acqua per il proprio tipo.

Il pettine per districare i capelli deve avere sia denti larghi sia fini. In questo modo si potrà cominciare con un metodo più morbido per poi passare ai denti fini del pettine. Con questo ordine si andranno a eliminare i nodi e poi quegli intrecci più piccoli.

Le spazzole rischiano di non ultimare il lavoro in modo esemplare e potrebbero creare non pochi disagi sia ai capelli sia alla cute. Per questo motivo districare i capelli è il compito del pettine.

Spray districante capelli

In commercio sono nati numerosi prodotti specifici che evitino di danneggiare il capello e permettano di districarlo con notevole facilità. Questo vale soprattutto per chi possiede una fitta chioma o capelli molto ricci. Gli spray in genere oltre ad ammorbidire e distendere il capello hanno al loro interno una seconda proprietà, sia essa idratante, anticrespo o per la lucentezza. Per tale ragione questo prodotto specifico è adatto a chi presenta non solo problematiche relative ai nodi ma ha la necessità di completare un risultato finale senza intoppi.

Olio districante

Che l’olio di oliva sia un rimedio naturale largamente diffuso e utilizzato dall’antichità a oggi non è un segreto ma per districare i capelli è necessario soltanto quello da cucina? Ovviamente no, in commercio esistono tantissimi prodotti a base di olio di semi che permettono di districare naturalmente i capelli e ottenere un effetto naturale, sano e privo di disagi.

A differenza poi del prodotto da cucina, gli oli presenti in commercio permettono anche ai capelli di ottenere un profumo dolce. L’olio a differenza degli altri prodotti districa di più perché nettamente più lubrificante ma bisogna utilizzarlo con parsimonia perché si corre il rischio di ungere i capelli e ottenere una chioma districata dall’effetto sporco.

12,51€
14,48€
disponibile
27 new from 7,32€
9,10€
10,95€
disponibile
6 new from 9,10€
Ultimo aggiornamento il 20 Settembre 2021 4:15

Lascia un Commento