advertisement

Come mettere il rossetto

come mettere il rossetto
advertisement

Truccare le labbra con un rossetto caldo, un tono acceso ma anche con un velo di colore neutro, è una delle azioni quotidiane maggiormente praticate dalle donne.

Valorizzare le labbra spesso completa il look rendendolo innovativo ed elegante. La raffinatezza crolla, anzi precipita, nel momento esatto in cui sbavature, denti rossi e linee fuorvianti cominciano a comparire sul volto.

Questi risultati sono frutto di un trucco frettoloso o mal applicato. Ecco infatti quali sono i trucchi utili su come applicare il rossetto nel migliore dei modi.

Balsamo per idratare le labbra

Avere labbra secche o poco idratate permette al rossetto di creare un fastidioso inestetismo che trasforma il risultato in un reperto archeologico. Il colore è inoltre il protagonista indiscusso nella valorizzazione delle labbra secche e il risultato sarà molto poco seducente. Per tale ragione è importante mettersi il rossetto sempre a labbra idratate.

Il balsamo labbra è la soluzione che meglio si sposa alle esigenze e consente alle labbra di idratarsi senza che il trucco vada sbavato. Per un risultato ottimale si consiglia di idratare le labbra quotidianamente e non prima dell’applicazione.

Caso contrario può essere utile tamponare le labbra e rimuovere il balsamo in eccesso primo di applicare il rossetto.

Il balsamo non protegge sempre le labbra da una cattiva cura, per tale ragione è importante massaggiare e spazzolare uno scrub a tempi regolari come toccasana per rinvigorirle.

Contorno labbra con la matita

Un modo efficace per mettersi il rossetto è quello di segnare il contorno con l’ausilio di una matita. Questo trucco può non solo assottigliare o valorizzare labbra carnose ma anche rimpolpare labbra sottili.

Per valorizzare le labbra carnose basta ripercorrere la linea naturale con una matita il più simile possibile al colore del rossetto mentre per una piccola correzione è utile utilizzare primer, fondotinta e cipria non solo sull’incarnato del viso ma anche sulle labbra.

A quel punto è necessario realizzare la forma labbra desiderata, cercando di non stravolgere la forma originale, e applicare il rossetto all’interno dei contorni segnati. E come mettere il rossetto su labbra sottili?

Questa pratica è da utilizzare anche per la correzione delle labbra meno piene. Il procedimento è lo stesso ma alla fine anziché rientrare nei bordi basterà fuoriuscire di un paio di millimetri con la matita e riempire poi col rossetto. La matita è anche un valido strumento per trattenere meglio il colore ed è quindi importante applicarla lì dove il rossetto va via prima come ad esempio a centro delle labbra.

Se non sei esperta meglio usare un pennellino

Poter realizzare un trucco labbra impeccabile non è esattamente un gioco da ragazzi, spesso giocano un ruolo chiave la tecnica, gli strumenti e la forma delle stesse. Se si è alle prime armi con i rossetti l’interrogativo come applicare il rossetto è più prepotente che mai. Almeno una volta nella vita le sbavature sono state protagoniste indiscusse alla fine di ore di trucco e seguite da una rapidissima rimozione.

Per evitare danni e perdite di tempo si consiglia di utilizzare il pennellino. Innanzitutto è bene seguire le regole su come mettere il rossetto con la matita, così da avere già un disegno definito da riempire.

In secondo luogo sarà il caso di truccarsi con un pennellino per evitare il classico rossetto. L’aiuto di uno scovolino e di un pennellino poco ingombrante aiuta a seguire con maggiore fluidità la naturale forma delle labbra e renderà il movimento della mano molto più semplice e intuitivo.

Illuminante per labbra più carnose

L’applicazione del rossetto è una delle pratiche più diffuse e meno semplici nel mondo del make up, seconda forse solo al temutissimo eyeliner. Una volta entrate in sintonia con palette, pennelli, matite, balsami e applicazioni sarà un divertimento senza fine. Riempire è il primo step ufficiale, esistono poi diversi escamotage per illuminare e valorizzare labbra carnose.

L’illuminante in questo caso si rivela un fedele alleato al quale chiedere aiuto. Basterà illuminare l’arco di Cupido, la zona immediatamente sotto al naso e la zona centrale dell’arcata inferiore. Per un effetto molto più glam è possibile anche giocare con tonalità più calde all’interno o sul contorno esterno delle labbra.

Quando tamponare con le dita

Uscire senza rossetto è un po’ come completare un outfit senza scarpe. Il rossetto è un elemento del make up che ha la capacità di ravvivare il viso e completare lo styling. Per poter applicare un rossetto privo di sbavature è utile applicare la matita prima e stendere poi il rossetto con un pennellino.

Esiste poi un metodo sottovalutato ma che garantisce una resa degna dei make up artist: le dita. É utile tamponare con i polpastrelli il rossetto e rendere immediato l’effetto labbra piene ma non eccessivamente colorate. In questo modo è facile ottenere un risultato ottimale anche se con le dita è difficile definire i contorni. In questo caso puoi avvalerti del correttore per cancellare eventuali sbavature, oppure una matita color carne per evidenziare i contorni.

Primer prima di rossetti opachi

Il rossetto opaco rappresenta un vezzo estetico molto raffinato ma richiede alcuni piccoli suggerimenti durante l’applicazione dai quali è bene non allontanarsi. Una volta acquistato un rossetto opaco è utile applicarlo con metodo della bordatura in matita e poi proseguire con il riempimento.

Se il rossetto non è opaco ma volete trasformarlo è possibile prendere una carta velina per il make up da appoggiare sulle labbra e truccarsi al di sopra della stessa. Un metodo efficace per la lunga durata dei rossetti opachi è l’applicazione del primer trucco, grazie al quale si garantisce una resa ineccepibile.

La cipria sul rossetto per una lunga duratura

Ci sono oggi molti metodi efficaci che permettono di mettere il rossetto senza sbavature e che garantiscono soprattutto una lunga durata. Oltre al primer, grazie al quale la resa è garantita nel 90%, è utile, soprattutto in estate, spolverare con un pennellino la cipria sull’applicazione.

In questo modo il rossetto sarà a prova di eventuali bevute e potrà assicurare una maggiore resistenza. La cipria inoltre è delicata e polverosa e non rende il trucco pesante durante la stagione calda.

Ultimo aggiornamento il 5 Luglio 2022 13:33

Lascia un Commento

WordPress Lightbox Plugin