advertisement

Cera per capelli, come si usa e quali sono le migliori

cera professionale per capelli
advertisement

La cera per capelli dopo un lento declino è tornata ad essere uno dei prodotti più utilizzati dagli hair stylist sia maschile che femminile.

La cera ha un ottimo potere modellante ed è scelta appunto per dominare ogni tipo di capello ribelle. Ovviamente bisognerà fare un’attenta valutazione del proprio capello e dell’effetto che si vuole ottenere per scegliere la più adatta e la migliore.

A cosa serve la cera per capelli

Come già anticipato, la cera per capelli è una pasta modellante che assomiglia ad una crema densissima, la quale è utilizzata per modellare appunto a nostro piacimento i capelli in maniera del tutto naturale.

La cera può essere utilizzata per domare i ricci più ribelli ma anche per dare movimento e volume ai capelli che altrimenti sembrerebbero troppo “ piatti “. Bisogna capire quale effetto si vuole ottenere per scegliere al meglio la cera.

Come si usa la cera per capelli

Per utilizzare la cera per capelli non bisogna essere un vero professionista del settore, basta seguire le istruzioni e avere una buona manualità con i propri capelli.

Passiamo a dare dei veri e propri consigli per l’applicazione:

La cera non va assolutamente applicata sui capelli completamente bagnati, devono essere asciutti o leggermente umidi e ben pettinati. Si prende una giusta quantità di cera dal barattolo, la quantità varia ovviamente in base alla lunghezza della vostra chioma, ma il consiglio è quello di iniziare con poca cera alla volta.

Il gel va strofinato tra le mani in modo da ammorbidire con il calore delle mani la consistenza, altrimenti troppo densa. Successivamente basterà distribuire appunto la cera uniformemente sui vostri capelli partendo dalla radice arrivando alle punte modellando la vostra chioma secondo la piega che preferite.

Attenzione al cuoio capelluto

Va tenuto in considerazione che la cera non debba mai toccare il cuoio capelluto, perché potrebbe recare un grave danno, ossia quello di chiudere i pori non facendo pertanto arrivare ossigeno ai capelli stessi. Inoltre per chi ha il cuoio capelluto più sensibile può causare prurito con conseguenza di arrossamenti, delle volte anche gravi. Si consiglia quindi assolutamente di evitare il contatto con questa zona.

Ogni capello ha la sua cera

Nei paragrafi precedenti abbiamo detto come sia importante scegliere la crema modellante più adatta alle nostre esigenze ma anche al nostro tipo di capello per ottenere il massimo da questo prodotto spesso miracoloso. In commercio di cere ne esistono di ogni marca e soprattutto per ogni tipo di capello ed esigenza.

Cercate prima dell’acquisto di capire di cosa ha bisogno la vostra chioma ed otterrete un risultato davvero bellissimo. Per ogni capello troverete una cera adatta. Coloro che hanno i capelli secchi potranno affidarsi alle cere a base d’acqua oppure anche alle cere arricchite con ingredienti nutrienti, spesso di origine naturali come l’olio di cocco, il burro di karité o l’olio di jojoba. Per i capelli lunghi invece esistono delle cere dalla tenuta media o forte, perché i capelli lunghi sono anche pesanti e quindi hanno bisogno di un prodotto che abbia una forza tale da mantenere la chioma ordinata per più tempo.

advertisement

Al contrario per i capelli corti non ci sono particolari problemi perché più facile da modellare con la cera, l’unica cosa a cui fare attenzione ovviamente sono le quantità. Non bisogna esagerare perché la troppa cera può far spegnere i capelli o addirittura renderli secchi. Quindi attenzione! Per i capelli ricci invece in commercio troverete dei prodotti arricchiti con degli ingredienti nutrienti che renderanno i capelli morbidi, definiti e splendenti, eliminando quindi il fastidioso effetto crespo.

Chi ha problemi a mantenere la piega per più di mezz’ora, perché purtroppo il proprio capello risulta davvero sottile, basterà scegliere una cera volumizzante, che darà ai vostri capelli l’effetto più “ pieno “.

Quale cera per capelli scegliere

Abbiamo appena descritto le cere ideali per ogni tipo di capello, ma ovviamente è importante tenere conto anche dell’effetto che si vuole ottenere. Il finish della cera è davvero da tenere in considerazione, infatti in commercio esistono le cere che danno un effetto finale lucido, ideali per acconciature ricercate e per capelli dal colore scuro. Le cere opache invece donano un finish più naturale e soprattutto ideali per i capelli chiari poiché evitano quel fastidioso effetto troppo lucido che danno l’impressione che siano sporchi.

Un aspetto da non sottovalutare quando si sceglie una cera è sicuramente la profumazione. In commercio ne esistono davvero di ogni profumo ma i brand cercano di rimanere sulle profumazioni delicate come il cocco, gli agrumi o la vaniglia. Ciò che però è davvero importante è la tenuta. Spesso la cera non ci soddisfa dal punto di vista della tenuta, proprio perché non si tratta di un prodotto forte quanto il gel. Ricordiamo che la cera ha come scopo quello di modellare e non quello di irrigidire i capelli come appunto potrebbe fare il gel o la lacca. Alcune in commercio però hanno una tenuta che potrebbe stupire, tanto da riuscire a mantenere intatta l’acconciatura per molte ore.

Quando utilizzare la cera per capelli

La cera per capelli è uno dei prodotti più adatto per la realizzazione di acconciature e movimento dall’effetto naturale. I parrucchieri cercano di utilizzare la cera opaca soprattutto per acconciature morbide e delicate, per quanto riguarda le donne. Per gli uomini invece si utilizza la cera opaca per creare un effetto spettinato.

Chi la utilizza a casa invece lo fa spesso per ottenere un pochino di volume o lucentezza. Quindi la risoluzione del problema di capelli spenti, o troppo lisci e piatti, o ricci che non si riescono a domare con nessun altro prodotto, è la cera, che donerà una buona nutrizione, morbidezza e lucentezza.

Come togliere la cera per capelli

Per togliere la cera basterà lavare i capelli con acqua calda. L’acqua calda farà ammorbidire la cera e sarà davvero facile eliminarla con un semplice shampoo. Purtroppo molte cere sono proprio difficili da togliere, quindi la regola di applicare poco prodotto è quella da seguire assolutamente.

Pettinare bene i capelli con un pettine a setole sottili prima del lavaggio è molto importante, così prima del lavaggio ne avrete eliminata una bella quantità. Poi successivamente l’acqua calda, lo shampoo ed un impacco di balsamo eliminerà definitivamente i residui di cera.

Differenze tra cera e gel per capelli

Il gel per capelli ha un obbiettivo differente rispetto alla cera. Infatti il gel indurisce i capelli e ha sicuramente una tenuta davvero imbattibile. La differenza sostanziale sta nell’ottenere l’effetto bagnato e lucido con maggiore facilità, utilizzando una sostanziale quantità di gel mentre un effetto simile lo si ottiene con una quantità davvero inferiore con la cera lucida.

Un prolungato utilizzo di questi prodotti potrebbe rendere i capelli secchi e spenti, quindi usarli con parsimonia è davvero.

advertisement
4,95€
5,99€
disponibile
4 new from 4,95€
as of 27 Gennaio 2023 21:27
7,89€
14,99€
disponibile
10 new from 7,89€
as of 27 Gennaio 2023 21:27
16,59€
disponibile
15 new from 11,80€
as of 27 Gennaio 2023 21:27
10,96€
16,31€
disponibile
9 new from 10,94€
as of 27 Gennaio 2023 21:27
14,68€
16,50€
disponibile
10 new from 9,99€
as of 27 Gennaio 2023 21:27
Ultimo aggiornamento il 27 Gennaio 2023 21:27

Lascia un Commento

WordPress Lightbox Plugin