Blazer donna, come indossarlo e abbinarlo

blazer donne

Quando la giacca è troppo elegante e la felpa troppo sportiva interviene in soccorso il blazer donna, il giusto compromesso per ogni donna.

Questo must have va necessariamente annoverato tra gli immancabili capi presenti nel guardaroba femminile. Come vedremo abbinare il blazer da donna apre un ventaglio di proposte irresistibili ma mal accompagnata può rivelarsi fedele compagno di un fashion disaster annunciato.

Che cosa è un blazer

Mai confondere la giacca classica col blazer, sotto questo termine infatti troviamo la giacca sportiva in lana blu con bottoni in metallo e taschino.

Il primo blazer navy nacque nel 1873 per l’equipaggio britannico HMS Blazer, occasione nella quale la Regina Vittoria rimase estasiata dal capo al punto tale da chiederne la messa in uso per tutti gli equipaggi della Royal Navy. Soltanto nel XIX secolo la giacca passò da divisa militare a divisa ufficiale dei circoli di canottieri d’Inghilterra, fino a registrare un subitaneo successo in tutto il mondo.

In tempi moderni è diventato un immancabile capo d’abbigliamento sia per outfit formali sia per quelli casual. Vi sono stati personaggi di spicco poi, come l’avvocato Agnelli, che del blazer ne hanno fatto un tratto distintivo del proprio stile.

Idee e consigli su come indossare un blazer donna

Dal tradizionale blu navy, il blazer è passato ai colori e le fantasie più disparate aprendo un ventaglio di proposte vastissimo.

L’ultimo trend legato a questo capo d’abbigliamento è il blazer-dress, la giaccia cioè come abito elegante. Questa nuova tendenza è sexy e glamour ma va abbinata correttamente. Che sia doppiopetto oppure a un bottone solo, basterà aggiungere un paio di collant velati e decolletè affusolate per ottenere un outfit parisienne elegante e raffinato.

Per renderlo invece più audace, ma sempre con stile, si può scegliere di abbinare al blazer-dress un paio di stivali sopra il ginocchio. Questa tecnica è importante, però far attenzione alle lunghezze e al taglio della giacca: se troppo corta o troppo aperta risulterà volgare e si decreterà un fasihion disaster. Per impreziosire la giacca vestito si può puntare poi su accessori glam come una cintura in vita.

Per chi invece preferisce dare al blazer un taglio classico può sperimentare diversi accorgimenti: in autunno, col periodo mite è possibile utilizzare blazer leggeri in jeans o eco pelle, magari da abbinare a pantaloni a sigaretta e scarpe basse di giorno e tacco 12 per la sera. La versatilità di questo capo sta proprio nella facilità con la quale smorza un outfit troppo elegante.

Per il giorno sono indicate t-shirt divertenti che rendano il tutto frivolo e leggero mentre una blusa può aiutare nell’abbinamento serale. Un twin set di camicia o un maglione sono le proposte indicate per il periodo autunnale.

Con l’arrivo dell’inverno, indossare un blazer può annunciare anche un malanno influenzale: in questo caso si corre ai ripari con una maxi sciarpa o una stola.

Abbinamento blazer nero

È molto facile cadere nel banale e nell’ordinario quando si tratta di blazer neri ma in realtà è possibile giocare su una serie di varianti che renderanno l’outfit frizzante e per nulla scontato. Primo tra tutti il blazer come abito come abbiamo visto sopra, corto ma non troppo e con un paio di stivali, il blazer nero riscopre tutta la sua grinta e audacia.

Un altro modo per indossare il blazer nero è quello di prendere in prestito quello maschile da indossare come cappotto, sopra un dolcevita e abbinato a un paio di mocassini.

Se il blazer nero rende molto austero il look allora è arrivato il momento di renderlo frizzante con una t-shirt e un paio di sneakers oppure mixarlo ad accessori pitonati o animalier. I capi e gli accessori animalier, oltre ad essere di tendenza rendono il look vincente e di carattere.

Blazer oversize

Avvitato, come vestito, maschile ma il blazer ha un’altra variante gettonata: l’oversize.

Negli ultimi tempi la moda comoda del largo ha preso piede prepotentemente, abbracciando anche il caro vecchio blazer che viene utilizzato anche sopra ai maglioni. Sui pantaloni a sigaretta, sui vestiti, come vestito, l’oversize ha conquistato tutte le taglie e tutto il guardaroba ma attenzione a non eccedere con le taglie in più perché l’effetto può giovare a qualche chilo di troppo nascondendolo ma ha per contro il fashion disaster pronto a spuntare fuori. Grande sì, immenso no.

Cosa indossare sotto il blazer

La versatilità del blazer ha permesso a questo capo di conquistare davvero chiunque, dalle più sportive, alle eleganti, alle fashion addicted. Le più audaci indossano il blazer come vestito sulla pelle senza alcunché sotto ma non sempre questa scelta si rivela un’idea vincente.

Un dolcevita, per esempio, rende il tutto glamour e serioso, donando al blazer la giusta importanza, le t-shirt, invece, aiutano a smorzare i toni e rendono il tutto giornaliero e meno impegnativo. Oltre alle bluse e alle camice, a seconda delle occasioni, anche i vestiti ben si prestano a condire un outfit ben riuscito. Il sotto del blazer è versatile e si spinge ben oltre l’immaginazione, l’importante è non uscire mai fuori dal buon gusto.

Pantaloni e gonne da abbinare al blazer

Si è già visto come un blazer possa variare ruolo a seconda degli accessori e del momento della giornata. Ecco però una serie di idee su pantaloni e gonne da abbinare all’amata giacca.

Innanzitutto un pantalone dalla linea pulita ed elegante ben si sposa col blazer, questo, se lasciato aperto, interverrà sulla forma generosa dei fianchi e li fascerà leggermente.

Se il look richiede una certa eleganza ma i pantaloni non sono in preventivo, allora si può intervenire con un’intramontabile gonna a tubino che potrà essere abbinata a un semplice body o ad un top di raso. Sia pantaloni sia gonne in jeans sono ammesse per un look da giorno glamour e vincente. Il blazer infatti, se ben abbinato al denim, e magari a un crop top, renderà il tutto frizzante e poco pesante.

Quando indossare un blazer

Come già largamente anticipato, poter inserire il blazer in una singola categoria o occasione è impossibile. Questo capo rende invitante qualunque incontro e ben si presta agli stili più disparati. Che sia a scuola o all’università, a lavoro o per l’aperitivo, le occasioni diurne per indossarlo sono tra le più varie. La sera invece, se ben abbinato e accessoriato, si presta ad altrettante occasioni.

La regola base per un outfit con blazer ben riuscito è non uscire mai fuori contesto. Di sera è bene evitare pantaloncini di jeans, shorts stracciati e t-shirt che rendano l’outfit tipicamente diurno e informale. Qualunque sia l’occasione, l’amato blazer sarà sempre il capo migliore da scegliere, indossare e sfoggiare.